La richiesta di verifica preliminare è prevista dall’art. 17 del d.lgs. n. 196/2003. Tale richiesta deve essere presentata da tutti i soggetti che intendono procedere all’installazione di sistemi di rilevazione dell’immagine o dell’impronta digitale. La richiesta di verifica preliminare/comunicazione per l’installazione di sistemi di rilevazione immagine/impronta digitale può essere inviata solo per via telematica compilando i campi dei modelli predisposti dal Garante e sottoscrivendo con firma digitale.

Tale procedura può, in alcuni casi, risultare difficoltosa, ecco perché lo staff di Adr Pro Gest Italia Srl assiste i propri clienti nell’attuazione di tali incombenze.

La nostra azienda si occupa anche della predisposizione delle notificazioni al Garante Privacy. Infatti, i titolari dei trattamenti indicati dalla legge (art. 37 del Codice) o dal Garante con appositi provvedimenti (allo stato non adottati), sono obbligati a notificare i trattamenti al Garante secondo la procedura dallo stesso descritta. La notificazione precede l’inizio del trattamento (art. 38, comma 1) e può riguardare uno o più trattamenti con finalità correlate.

È necessario procedere a notificazioni anche in caso di “modifiche del trattamento”, oppure nel caso di “cessazione del trattamento” (ipotesi in cui l’intero trattamento precedentemente notificato venga a cessare definitivamente).

Ricordiamo che, in caso di contitolarità del trattamento, ciascun contitolare è tenuto ad effettuare un’autonoma notificazione, nella quale deve necessariamente indicare tutti gli altri contitolari, pur sottoscrivendo solo la propria notificazione.