Nella sentenza in oggetto la difesa dell’opponente sostiene che nessuna indennità è dovuta all’organismo di mediazione perché il procedimento è affetto da nullità ovvero gravi irregolarità in quanto la parte istante ha partecipato alla mediazione (obbligatoria) senza l’assistenza di un avvocato. Sul punto il giudice così si pronuncia “In merito alla tesi dell’opposta sull’interpretazione delle norme (omissis) cui sono presenti i riferimenti relativi all’assistenza dell’avvocato in mediazione, che andrebbero lette in combinato disposto, si osserva che in verità il legislatore non ha previsto alcuna conseguenza in caso di mancata assistenza legale delle parti, relativamente alla regolarità dell’esperimento del tentativo di conciliazione, posto che all’art. 12 si legge “Ove tutte le parti aderenti alla mediazione siano assistite da un avvocato, con ciò prevedendo casi di svolgimento della mediazione senza l’assistenza legale. La “conseguenza” parrebbe, infatti, solo quella di un eventuale raggiunto accordo di mediazione che non costituirebbe titolo esecutivo e che necessiterebbe dell’omologa del Presidente del Tribunale. Nel caso oggetto della presente causa, il problema non si pone non avendo le parti raggiunto un accordo. Non può pertanto condividersi la tesi prospettata dai convenuti di nullità della mediazione, frutto di sforzo interpretativo più che di analisi delle disposizioni di legge”. Nel disporre a carico delle parti l’obbligo di versare l’indennità, il giudice rileva in ogni caso che una più dettagliata verbalizzazione degli incontri, con l’indicazione dell’importanza dell’assistenza dell’avvocato in mediazione al fine di garantire esecutività all’accordo, avrebbero indotto gli opponenti ad una diversa valutazione della situazione, ai fini della presente opposizione. Perciò le censure riguardanti le modalità operative del mediatore non costituiscono fondamento, ad avviso del giudice, per una pronuncia di rigetto della pretesa creditoria ma iI Tribunale considera tali censure ai fini della liquidazione delle spese del procedimento.

Leggi Sentenza