Nel caso di specie la parte chiamata in mediazione non si presenta, inducendo parte attrice a incardinare il procedimento e caricandola di spese che potevano essere evitate. Questo, oltre alla resistenza in giudizio di parte convenuta nonostante le evidenze emerse anche in sede di CTU, alla pretestuosità e strumentalità delle motivazioni addotte e all’assenza di documentazione, integra i presupposti anche per l’applicazione della sanzione di cui all’art. 96, c.p.c., quantificata dal giudice in 20,000,00€.

Leggi Sentenza