Il giudice dichiara improcedibile l’opposizione a decreto ingiuntivo perché l’avvocato dell’opponente, presente in mediazione in rappresentanza della parte, non era munito di procura sostanziale validamente autenticata che gli attribuisse il potere di disporre della res controversa non rientrando nei poteri dell’avvocato l’autentica dell’atto di delega.

Leggi sentenza